La strategia on line delle società di gioco d’azzardo

gioco d'azzardo

Conoscere il gioco d’azzardo, per imparare quali sono le sue strategie comunicative e per comprendere perché tante persone si lasciano conquistare dalle brillanti offerte dei casino on line.

Questo è lo scopo che si stanno prefiggendo gli esperti nel nostro presente, perché la regola ‘conosci il tuo nemico’ si propone più valida che mai. Nel nostro presente il web gioca un ruolo fondamentale sullo sviluppo della dipendenza da gioco, perché tante sono le proposte legate ai casino, alle slot online e ai siti che organizzano veri propri tornei di poker. Si tratta di una realtà virtuale, che corre parallela a quella reale e che sta conquistando sempre più persone in tutto il mondo.

Il gioco è legale ed è anche un ottimo introito per lo stato, che ne detiene il monopolio, ma dove si pone la linea di confine fra incitazione alla dipendenza e sano gioco fatto per svago? Il confine può difficilmente essere marcato, ma psicologi e studiosi che si occupano di combattere le dipendenze stanno cercando di conoscere quali sono le maggiori tecniche impiegate on line per attirare giocatori, che a conti fatti possono diventare il preludio di una futura dipendenza da gioco, nonché il punto di congiunzione fra domanda e offerta in costante crescita.

È importante considerare che nei siti strutturati nulla viene fatto a caso, ogni parola è scritta con ordine e scelta con cura, al fine di generare un traffico di utenti ricco e articolato. Chi scrive articoli nel web che inneggiano al gioco usa quindi toni molto attraenti e si impegna ad inserire le giuste chiavi e le corrette tecniche di scrittura per essere favorito nella ricerca da parte degli utenti. Il risultato è una visibilità molto alta, che grazie alla scelta di affidarsi a canali a pagamento di pubblicità, può essere reperita in molti modi diversi.

Un esempio pericoloso per chi si sta curando dalla ludopatia è la presenza dei cookies, ovvero di richiami che propongono banner di casino o slot online anche se si stanno visitando siti di tutt’altro genere. Una ricerca effettuata nel passato o i dati comunicati alle imprese che lavorano con il gioco online sono infatti sufficienti per attivare continue, colorate e allettanti proposte commerciali.

A tutto questo si lega la pratica di far scrivere e linkare post sulla bontà del gioco agli stesso medici e psicologi, che per ragioni legate al denaro possono accettare di prestarsi e quindi di favorire l’espansione diretta nella rete delle società di gioco. Studiosi ed esperti stanno quindi verificando il diffondersi di questo fenomeno, che può rivelarsi pericoloso per lo sviluppo della ludopatia nel nostro paese.

Conoscere come lavorano i portali web che operano nel gioco online è quindi fondamentale nella prevenzione della ludopatia, ma estremamente importante anche per chi sta seguendo un percorso di recupero e rischia di ricadere nelle maglie della dipendenza da gioco. Serve quindi studio e serve conoscere quali sono i meccanismi che vengono messi in atto per invogliare gli utenti a giocare, dai buoni sconto alla disposizione di somme gratuite che possono essere giocate, dall’impiego di certe parole nei post dei blog di settore, fino alla scelta di impiegare canali a pagamento che assicurano il top della visibilità in rete.

Commenta

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

6 + 8 =