Dipendenza da Gioco

dipendenza da gioco

I danni provocati dalla dipendenza da gioco

La dipendenza da gioco d’azzardo è sempre patologica ed è spesso legata ad altre forme di dipendenza.  Il soggetto che non può più fare a meno di giocare mostra un comportamento autodistruttivo che finisce con il coinvolgere la famiglia, il lavoro e i rapporti sociali.

Il ludopata è incapace di fermarsi e sente fortemente il richiamo dell’emozione del gioco d’azzardo, nel frattempo contrae debiti sempre più ingenti, danneggiando rapporti importanti e perdendo la stima di colleghi, collaboratori e conoscenti vari, oltre a causare sofferenza e vergogna nei familiari.

Il problema maggiore della dipendenza da gioco è che pur conservando integrità fisica (se non ci sono altre dipendenze) il soggetto è inizialmente lucido e cosciente e tenta vagamente di proteggere la famiglia e se stesso, ma con il tempo perde totalmente la capacità di autocontrollo, non curandosi più di nulla e nessuno.

Oltre alla dipendenza psicologica che si crea, vi è anche l’errata convinzione che giocando si può vivere e guadagnare, infatti, il ludopata non sempre perde, a volte vince anche somme ingenti e ciò invece di calmarlo lo rende ancora più “schiavo”, vuole vincere ancora, provare la “emozione adrenalinica” che dà la vincita, s’innesca così un circolo vizioso senza fine.

Purtroppo, le leggi riguardanti la ludopatia non aiutano, anzi le Istituzioni competenti consentono la pratica sia in luoghi fisici sia on line, pertanto il fenomeno si espande a macchia d’olio, vedendo aumentare la percentuale fra i giovani disoccupati.

Gli esperti indicano gli effetti del gioco d’azzardo come una dipendenza derivante da uno stato psicologico alterato. L’effetto è simile a quello di farmaci stimolanti con sensazioni di brivido e emozione senza i rischi dell’assunzione diretta. La ricerca suggerisce che queste sensazioni siano correlate a un aumento dei livelli di noradrenalina prodotta da alcuni neurotrasmettitori nel cervello.

Come qualsiasi altra dipendenza deve essere trattata da personale medico specializzato, accantonando l’illusione che il ludopata si ravveda da sé.

Commenta

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

8 - 5 =